Agenda

Luglio 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Contatti

2° CIRCOLO DIDATTICO

Mons. Petronelli”

via Mons. Petronelli, 22 - 76125 TRANI

C.F. 83001990726 Cod. Mecc.: BAEE17300C

Tel./Fax Segr. 0883/583677

Tel. Dir. 0883/583442

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

posta certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

PRESEPE VIVENTE IMG 1011

 Sabato 16 dicembre 2017: grande successo del Presepe Vivente allestito nel giardino del 2° Circolo Didattico “Mons.Petronelli”.
La nostra scuola ha organizzato il “Presepe vivente” con la collaborazione dello staff dell’ Associazione “Xiao Yan”. Tantissima gente in fila fuori per entrare. Molto emozionante l’atmosfera all’ingresso della scuola, tra la musica , i bambini , la scenografia, si respirava il vero clima del Natale.
I bambini divisi in gruppi hanno interpretato in modo eccellente le varie botteghe del presepe vivente, con grandi capacità, creando una grande emozione per il pubblico presente.
Splendida la Natività e le scene di vita quotidiana con la riproduzione di antichi mestieri ormai dimenticati, come il vinaio, il falegname, la massaia, la lavandaia, il pescatore e il pastore, davvero fedeli ad una storia di oltre 2000 anni fa. Una gran folla si è stretta attorno al caratteristico villaggio, per ammirare da vicino il presepe vivente dei bambini. Un percorso emozionante tra antiche case e scene di vita agreste fino ad arrivare ai singoli interpreti della Natività. Ad accompagnare le scene i suoni melodiosi e dolci delle musiche di Natale.
In chiusura della manifestazione, il Dirigente Scolastico Giuseppina Tota ha rivolto un caloroso ringraziamento a tutti e, soprattutto, ai 200 alle bambini della scuola Primaria del nostro Circolo Didattico, che hanno animato il presepe da veri “attori protagonisti”, sottolineando l’importanza dell’obiettivo raggiunto: la partecipazione , la collaborazione , il valore didattico dal punto di vista storico e antropologico, l’occasione importante per progettare interventi didattici perfettamente integrati con il territorio.